ATTIVITÀ ANNO 2018

Gennaio-dicembre

Gennaio-Marzo L’ESPERIENZA CIFREMATICA. ALLEANZA, DISPOSITIVI DI VITA, SALUTE … 2, conferenze con dibattito tenute da Ruggero Chinaglia. La cifrematica non è conoscibile, non è materia di studio, né è esperienza che sia data una volta per tutte. Ciascuna volta, in corso di esperienza, si acquisiscono i termini della procedura, del processo, della processione. Una novità assoluta, la cifrematica è infatti scienza, procedura e esperienza della parola che diviene cifra.

Marzo ÉQUIPE DI RICERCA E SCRITTURA, diretta da Ruggero Chinaglia. La parola è originaria, libera, leggera, arbitraria, integra, nella sua dissidenza, nella sua esperienza, nella sua qualità. Il suo rinascimento e la sua industria instaurano la modernità che rende evanescente il fumo del nulla, lo dissipa. Dissipa il fumo del purismo e del radicalismo,il fumo dell’idea pura e radicale, dell’idea penale come idea salvifica.

Marzo-Aprile  LA PAURA DEL NULLA, tre pubbliche conferenze di Ruggero Chinaglia. La questione intellettuale procede dall’ignoranza della parola e è costitutiva perché possa instaurarsi l’ascolto di quel che si dice, l’ascolto della novità, nella combinatoria inedita che mai è riconducibile al detto, al fatto, all’analogo, al simile.

Maggio I PREGIUDIZI DEL NULLA, serie di conferenze di Ruggero Chinaglia. La parola nel suo atto, è contraddistinta dall’incompletezza, dall’incodificabile, dall’indecidibile, dall’insignificabile, dall’inopinabile. Quale equazione non si regge sull’idea del nulla? Così il principio di unità. E i corollari del principio del nulla, sono il principio di non contraddizione, il principio del terzo escluso, il principio d’identità.

Maggio-giugno I PREGIUDIZI DEL NULLA 2, proseguono le conferenze di Ruggero Chinaglia. Occorre l’esame linguistico del pregiudizio per giungere al giudizio, senza più soggetto pregiudicato e pregiudicante. La bilancia del nulla, bilancia di Osiride, si fonda sul giudizio per psicostasia, come parificazione di pena sulla presunta colpa, per sentenza che sancisca l’istituto della vendetta, espungendo la parola.

21 giugno LA LIBERTÀ, LA GIUSTIZIA, LA CITTÀ MODERNA, conferenza di Armando Verdiglione, in sala Livio Paladin, Palazzo Moroni a Padova, in occasione della pubblicazione dei libri editi dall’Associazione Amici di Spirali, L’Operazione guru, La rivoluzione dell’imprenditore, Il bilancio intellettuale dell’impresa (con Marco Maiocchi), La grammatica dello spirito europeo, I padroni del nulla, Il bilancio di guerra, In nome del nulla. L’accusa di blasfemia. Introduzione di Ruggero Chinaglia, cifrematico, psicanalista.

Settembre-dicembre LA PAROLA, IL DISTURBO, LA CURA, serie di conferenze con dibattito tenute da Ruggero Chinaglia. L’epoca considera come disturbo, sostanziale e mentale, tutto ciò che ha come supporto e garante, il soggetto. Il modo della parola, la medicina della parola, la struttura della parola, lo strumento della parola è la memoria come scrittura dell’esperienza, come disturbo, dove il disturbo non può essere scambiato con il male dell’Altro, con “la malattia mentale”.


Facebooktwitterpinterestlinkedin